.
Annunci online

marci
Keep the memories of yourself in a shoe-box on the closet shelf
 
 
 
1
2
4
5
3
 
           
       


I think they meant it
When they said you can't buy love
Now I know you can rent it
A new lease you are, my love,
On life - all my life



Il meglio del meglio e il peggio del peggio selezionato per voi
Ogni annata parte da settembre, che è anche il mese in cui è nato questo blog
Copyright:  
bombay 's blog


2005/2006

All in my head

Amazing maze to amaze

Tra me e me prima della laurea

Bob Marley & Barry Flanagan

Strofe di canzoni ambigue #1

Quando il mio lato romantico prende il sopravvento

Bombay

Talking about GGD, new album, new extract

Altro che De Beers

L'ètoile de mer

Weapon of choice

Metti un sabato ore nove, piazza Duomo

Yves Klein

Pasqua si sta avvicinando

True love always win in the end, even on TomKat

(Don't) Believe the truth

Both Sides, Now (Joni Mitchell)

When i was just a little girl

L'amore conta

C'è un motivo

Le cose giuste non han bisogno di tante parole

To my lovely Francis

2004/2005

Pelle

Nuova Ossessione

It's not *gold* all that glitter

Nine Inch

Ma la sera a casa di Cece

Basta

Biting Lips

Chiudi la porta e vai in Africa, Celestino

Say goodnight (not goodbye)

F.L.A.G.

Commentami

5 indizi che sei single

Swinging back and forth

Establishment

Scusa

Maybe you've been brainwashed too

Ritornare a Venezia (Con Catullo)

Risposta alla "Dichiarazione" di bombay

Quanto basta per essere felice

Loreto magic moments (post) #2

Vendemmia

25.09.2004

Ridere, ridere, ridere ancora

Ieri e l'altro Ieri

Dancing in the Dark

2003/2004

Fil di Ferro

Attitudes

Ricordi di una festa

Fiesta

Progetti & Rigetti

Esempio di montaggio ben riuscito

Quotes From "Non c'è due senza quattro"

Entry #277

Venezia

Jawdrop

Entry #261

Iron, Lion, Zion

Perchè ci piace Pavia

Occasioni sprecate

Affinità

Abbracci

 
20 maggio 2004


Oggi sono arrivata tardi in università.Tardi per trovar posto al secondo istituto. Perciò mi faccio un'altra rampa di scale e mi trascino fino al terzo. (il Codice Civile e il Torrente hanno insieme un peso non indifferente).

Prendo posto, il terzo era semi deserto. Me lo sentivo nell'aria che sarebbe successo qualcosa. Pochi minuti dopo arriva lui. Non un "lui", un lui, plain and simple, un "e se" come altri, ma oggi era lui. Con tutti i posti vuoti che ci sono, istintivamente si siede di fianco a me. Non riesco a guardarlo, ma mi sento i suoi occhi addosso. Non riesco a spiaccicare neanche un ciao. Sono bloccata. Neanche lui mi dice niente, timido quanto me, se non di più. Non siamo gente di molte parole, io e lui. Proprio per niente. Imbarazzo. Si scioglie solo quando si allontana per mettere i libri nell'armadietto. Almeno riesco un attimo a capire cosa cavolo mi sta succedendo. No, non riesco a capirlo. Ma il cuore potrebbe battere meno forte, questo è poco ma sicuro.

Batte forte anche per la sorpresa, sono stata colta all'improvviso. oserei dire quasi a tradimento. Un bel tradimento.

Torna, si siede, si aggiusta i capelli e apre l'astuccio: tira fuori le penne e inizia a ricopiare i suoi appunti. Io mi butto nell'ostico argomento delle prescrizioni...mi ci butto così bene che non posso fare a meno di lanciargli occhiate sfuggenti per un'oretta buona. [se ne sarà accorto?].

Decido di ascoltare un po' di musica, per un po' mi dimentico che è lì di fianco a me. Poi inizia col piede a far ballare la pedana del tavolo a cui eravamo seduti, vengo richiamata alla realtà: i miei piedi, sulla pedana, si muovono di conseguenza. E' piacevole.

Chiudo il Codice, mi si scarica la batteria del lettore, mi immedesimo ne "Il senso religioso" [Teologia], lui passa ad altro, si mette a studiare ...a studiare. Rumori strani,gente che starnutisce: ci voltiamo di scatto, entrambi, è inevitabile riguardarsi.. ma non soffermo mai troppo lo sguardo, è come se temessi i suoi occhi. [pazza, sei]

Con la coda dell'occhio vedo che mi guarda le mani : per un momento mi vergogno delle miei unghie tutte colorate. Chissà che penserà. [che devo essere pazza]

Ovvio, non funzionerà. Per il semplice fatto che non ci siamo mai parlati. Eppure la voglia sarebbe tanta, almeno da parte mia. Il blocco è così forte che evito in tutti i modi anche solo di sfiorarlo con il gomito o il braccio; quando mi accorgo che siamo troppo vicini mi tiro indietro, mi scosto. [sono una frana anche solo a prendere l'iniziativa]

Le undici e un quarto: se ne va a lezione, ma lascia le sue cose lì. Tra un quarto d'ora devo andarmene anche io, ma non tornerò più. Non lì, non più accanto a lui.

Un'altra occasione sprecata.




permalink | inviato da il 20/5/2004 alle 21:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

-Enorme ostrica piena di nulla ma con al suo interno una piccolissima peeerla
-Aqua: io e la Meri siamo gemellate
-Fil, o per tutti gli altri Tea, perchè il pomeriggio ha il nichel sottobraccio
-Harry,perchè l'informazione passa da qui
-Matitina, una delle poche elise che mi piacciono, e anche tanto!
-Oni-fled, perchè è bilancia come me
-DailyNilus: Perchè l'informazione passa anche da qui
-LucaP: Perchè l'informazione passa benissimo anche per questa terza via
-Telli:per una certa (potentissima) proprietà transitiva
-Calvin&Gianfra: C'è chi shock e chi awe...
-Goliardia Pavese
-Cancellodacqua2000: Ovviamente è Watergate.Perchè?Perchè ci piace, diamine.
-Meri2 la vendetta



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     aprile        giugno