.
Annunci online

marci
Keep the memories of yourself in a shoe-box on the closet shelf
 
 
 
1
2
4
5
3
 
           
       


I think they meant it
When they said you can't buy love
Now I know you can rent it
A new lease you are, my love,
On life - all my life



Il meglio del meglio e il peggio del peggio selezionato per voi
Ogni annata parte da settembre, che è anche il mese in cui è nato questo blog
Copyright:  
bombay 's blog


2005/2006

All in my head

Amazing maze to amaze

Tra me e me prima della laurea

Bob Marley & Barry Flanagan

Strofe di canzoni ambigue #1

Quando il mio lato romantico prende il sopravvento

Bombay

Talking about GGD, new album, new extract

Altro che De Beers

L'ètoile de mer

Weapon of choice

Metti un sabato ore nove, piazza Duomo

Yves Klein

Pasqua si sta avvicinando

True love always win in the end, even on TomKat

(Don't) Believe the truth

Both Sides, Now (Joni Mitchell)

When i was just a little girl

L'amore conta

C'è un motivo

Le cose giuste non han bisogno di tante parole

To my lovely Francis

2004/2005

Pelle

Nuova Ossessione

It's not *gold* all that glitter

Nine Inch

Ma la sera a casa di Cece

Basta

Biting Lips

Chiudi la porta e vai in Africa, Celestino

Say goodnight (not goodbye)

F.L.A.G.

Commentami

5 indizi che sei single

Swinging back and forth

Establishment

Scusa

Maybe you've been brainwashed too

Ritornare a Venezia (Con Catullo)

Risposta alla "Dichiarazione" di bombay

Quanto basta per essere felice

Loreto magic moments (post) #2

Vendemmia

25.09.2004

Ridere, ridere, ridere ancora

Ieri e l'altro Ieri

Dancing in the Dark

2003/2004

Fil di Ferro

Attitudes

Ricordi di una festa

Fiesta

Progetti & Rigetti

Esempio di montaggio ben riuscito

Quotes From "Non c'è due senza quattro"

Entry #277

Venezia

Jawdrop

Entry #261

Iron, Lion, Zion

Perchè ci piace Pavia

Occasioni sprecate

Affinità

Abbracci

 
14 giugno 2004

Fields Of Gold (Nella versione di Eva Cassidy)

Ci siamo. mi tocca. devo scriverlo questo post. è un mese che devo farlo.

se mai dovessi andare da un analista inizierei proprio così.

Odio questa città.

Non credevo di odiarla così tanto. così intensamente da non riuscire neanche più a scriverne il nome.

Ma non la odio per i motivi che alcuni potrebbero pensare, no, non c'entra. E' qualcosa di più radicale, pesante, risale alla mia infanzia, figuriamoci. Un mese fa ho avuto un'epifania guardando vecchie foto, sono scoppiata in lacrime. e sono arrivata a capire, a capirmi un po' di più, per lo meno.

Ha a che fare con mia zia. con il mio complesso, contorto, davvero, davvero complicato rapporto con mia zia.e con una persona che si chiama Mario. Lui credo sia veramente una delle poche persone a cui io abbia davvero voluto bene. quel bene che si da gratuitamente solo quando si è piccoli, perchè poi crescendo il cuore si chiude, si indurisce, ha paura d'esporsi.e di soffrire.

Bhè, lui abitava in quella città. Mia zia è stata con lui nove anni. In questi nove anni io andavo spesso lì, lo andavo a trovare con lei, ci divertivamo un sacco [i ricordi continuano a far male], mi ha regalato tra le varie cose una caramella di vetro soffiato e una maschera di ceramica bianca, con una striscia viola e dei brillantini dorati.

Lui faceva parte della mia vita da nove anni.e ad un certo punto non ne ha fatto più parte. sparito. si era lasciato con mia zia. colpa della distanza. lui diceva di volermi bene ma mi ha lasciato. mi ha fatto tante promesse lui, ma non le ha mantenute.non ha mantenuto quelle più importanti.

Credo sia questo il motivo per cui odio, e qui è davvero una cosa che non riesco a controllare, le persone che promettono e non mantengono mai.nessuno vi chiede di promettere! perchè farlo? perchè? perchè promettere cose che non si possono mantenere? Quella città è diventata per me il luogo delle promesse fatte ma non mantenute.

Sto cercando di dare alla cosa il peso che ha, ma non ci riesco, quando si parla di persone che fanno promesse io perdo io controllo, non riesco a far finta che non ci rimango male, fosse anche la promessa più minchiosa del mondo.forse ora va già un po' meglio di prima, però i livelli sono ancora allarmanti.

Mi sono sentita tradita, abbandonata. nonono, cioè si, pensate quel che volete, sono immatura, chissenefrega, questo è un mio problema però, perchè quel che sento è questo. continuo a sentirmi perennemente abbandonata. e la cosa non è molto piacevole. che poi corrisponda alla realtà o solo ad una mia sensazione poco importa, io la vedo così, è così per me. al diavolo la maturità.

credo d'essere sentimentalmente bloccata.

Perchè? perchè ho paura d'essere abbandonata di nuovo, e quando si soffre di un'abbandono così radicato ( quello di Mario non è stato l'ultimo, nemmeno parlando di mia zia. anche mio zio è sparito dalla mia vita. si è rifatto una famiglia. chissene importa se qui c'è gente che sta male? niente! lui è contento, lei si è riririrfiatta una nuova vita....siamo tutti felici no?no?no. io fingo d'esserlo però.) è difficile uscirne.ma è veramente veramente difficile uscirne.

[cavolo, credevo non avrei mai avuto il coraggio di scrivere questo post]

...per paura d'essere abbandonata di nuovo mi nascondo, fuggo. dico di cercare qualcuno ma non è vero. se lo dico è solo astrattamente.Me l'hanno fatto notare anche alcuni miei amici, mi han proprio detto che è evidente che non ho voglia di cercare nessuno,a nche se continuo a dire di volerlo. quando si arriva a dover far qualcosa di reale mi tiro indietro. perchè ho paura succeda di nuovo.e io non voglio risucceda. non so se scritto il discorso ha un filo logico, però è stato più e più volte elaborato tra me e me e vi assicuro che ha senso.bhe, ha senso ed è capibile se uno conosce me. conosce come sono io.come reagisco io alle cose, o meglio, come non reagisco.

Non so quando ne uscirò, non so se ne uscirò, non so come ne uscirò. certo è che mi ci vorrebbe un miracolo. un ragazzo miracolo. ma i ragazzi miracolo non si crescono sugli alberi, bisogna andarseli a cercare,e magari non si trovano neanche.

la cosa certa è che non mi voglio arrendere. mi sembra già qualcosa.

In ogni caso, a meno di eventi di causa maggiore, con molto buone probabilità farò di tutto per non rimettere piede in quella città del cazzo, che non solo odio, ma che mi rende triste ogni volta che ci ritorno. 

[lascio commentabile, a mio rischio e pericolo...se avete qualcosa di, diciamo sostanzioso da dirmi, scrivetemi una mail, preferirei. E' spaventosa la funzione terapistica che ha il blog su di me.]

NB:Dopo un post del genere non si puo' far finta di niente.Non aspettatevi che scriva altro, perlomeno per una settimana.




permalink | inviato da il 14/6/2004 alle 22:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

-Enorme ostrica piena di nulla ma con al suo interno una piccolissima peeerla
-Aqua: io e la Meri siamo gemellate
-Fil, o per tutti gli altri Tea, perchè il pomeriggio ha il nichel sottobraccio
-Harry,perchè l'informazione passa da qui
-Matitina, una delle poche elise che mi piacciono, e anche tanto!
-Oni-fled, perchè è bilancia come me
-DailyNilus: Perchè l'informazione passa anche da qui
-LucaP: Perchè l'informazione passa benissimo anche per questa terza via
-Telli:per una certa (potentissima) proprietà transitiva
-Calvin&Gianfra: C'è chi shock e chi awe...
-Goliardia Pavese
-Cancellodacqua2000: Ovviamente è Watergate.Perchè?Perchè ci piace, diamine.
-Meri2 la vendetta



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     maggio        luglio